“Estate Ragazzi 2013″ in Valle di Fiemme

Da il 21 agosto 2013
estate ragazzi fiemme 2013

Ha preso il via lunedì 19 agosto l’ultimo turno delle colonie estive organizzate dalla Comunità Territoriale della Valle di Fiemme.

In totale, sono quasi 300 coloro che hanno aderito al progetto “Estate ragazzi”, suddiviso in “Estate Baby” per i bambini dell’asilo, “Estate Ragazzi” per quelli in età scolare e “Estate Sport” per chi era alla ricerca di una proposta più specifica. In attesa della festa conclusiva, sabato scorso si è tenuta la tradizionale dimostrazione di fine turno di “Estate Sport”. Si tratta di turni di due settimane, gestiti dal Centro Benessere Aretè Club di Carano, che propongono diversi percorsi di appofondimento sportivo: il primo turno prevedeva nuoto, difesa personale e orienteering, si è proseguito poi con kick boxing, tennis e giochi di squadra, con calcio, pallamano e tiro con le carabine laser, per poi concludere con zumba, avviamento al ballo, basket e giochi di squadra.

Alla fine di ogni turno, i ragazzi hanno avuto l’occasione di mostrare ai genitori quanto imparato. Il responsabile del Centro Aretè, Stefano Ventura, nel suo ultimo saluto alle famiglie, ha sottolineato: “Queste settimane sportive hanno una duplice utilità: permettono ai ragazzi di approfondire le tecniche specifiche degli sport proposti, ma permettono anche di sviluppare abilità utili in qualsiasi attività sportiva, come la forza la rapidità, la resistenza, la mobilità articolare. Inoltre, favoriscono la crescita a livello sociale, aiutando i ragazzi a fare nuove amicizie ed educando al rispetto delle regole e all’assunzione di comportamenti sociali positivi”.

Agli incontri conclusivi ha sempre preso parte anche l’assessore alle politiche giovanili della Comunità Territoriale della Valle di Fiemme, Silvano Longo, che crede fortemente nella validità del progetto delle colonie estive: “Si tratta di un’importante iniziativa di spessore sociale ed educativo, che assume una valenza ancor maggiore per il suo essere gestita a livello sovracomunale dalla Comunità, in un’ottica di risparmio delle energie e delle risorse, ma anche di superamento dei campanili”.

Durante l’ultimo saluto ai genitori, Longo ha anche ricordato che la Comunità di Fiemme ha recentemente siglato un protocollo d’intenti con la vicina Comunità della Bassa Atesina, non escludendo che dal prossimo anno le colonie estive possano essere aperte anche ai ragazzi di Trodena e Anterivo, permettendo così la conoscenza reciproca di due realtà vicinissime geograficamente, ma non sempre in contatto tra loro.

estate ragazzi fiemme 2013 Estate Ragazzi 2013 in Valle di Fiemme

estate ragazzi 1 fiemme 2013 Estate Ragazzi 2013 in Valle di Fiemme

estate ragazzi 2 fiemme 2013 Estate Ragazzi 2013 in Valle di Fiemme

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi