Le Associazioni Sportive entrano in classe

Da il 26 maggio 2014
scuola sport fiemme

Seconda edizione fiemmese del progetto “Scuola e Sport”: 213 gli alunni coinvolti

Quattro paesi, undici classi, duecentotredici alunni, quattordici società sportive, dodici discipline: questi i numeri dell’edizione 2014 del progetto “Scuola e Sport” in valle di Fiemme, progetto che si concluderà il 3 giugno con la festa finale al campo sportivo di Cavalese.

L’iniziativa del Coni, finanziata dai Comuni coinvolti e coordinata dalla Comunità Territoriale della Val di Fiemme, ha portato nelle scuole le discipline proposte in valle dalle associazioni sportive: durante le ore di  educazione motoria, da gennaio a maggio, i tecnici qualificati delle associazioni hanno avvicinato i ragazzini delle classi terze e quarte delle Scuole Primaria dei Comuni di Cavalese, Predazzo, Tesero e Ziano a pallavolo (Pallavolo Fiemme e Fassa), ciclismo (ASD Litegosa), basket (Val di Fiemme Basket), danza (ASD Non Solo Danza), pallamano (ASD Pallamano Fiemme e Fassa), yoseikan budo (Yoseikan Budo Fiemme e Fassa), presciistica (US Dolomitica e US Cornacci), tennis (ASD Scuola Tennis Fiemme e Fassa e Circolo Tennis Tesero), nordic walking (ASD Fiemme Nordic Walking), minigolf (Minigolf Clup Predazzo), Hockey (HC Cornacci) e tamburello (GSDT Cornacci).

Il 30 maggio, grazie anche alla disponibilità della Scuola Alpina della Guardia di Finanza di Predazzo, che effettuerà il trasporto degli alunni dalle scuole al campo sportivo,  si svolgerà la giornata finale del progetto: in località Dossi i 213 studenti potranno provare sul campo le singole discipline conosciute a scuola durante l’anno scolastico. A ogni alunno è stata consegnata una maglietta colorata da indossare proprio in questa occasione. In caso di maltempo la manifestazione si terrà allo Sporting Center di Predazzo.

Soddisfazione da parte del Coni per il raggiungimento degli obiettivi che il progetto si era posto, in primis valorizzare le ore di educazione motoria con il supporto dei tecnici delle società sportive e avvicinare gli studenti all’attività motoria propedeutica a più discipline sportive, favorendone la “poliedricità”. Entusiaste anche le società sportive coinvolte: “È un progetto importante perché si avvicinano i bambini anche ai cosiddetti sport minori, ad attività poco note, come lo Yoseikan Budo, ideale per bambini in età scolare perché propone esercizi a corpo libero, come rotolamenti e cadute, importanti per lo sviluppo psicomotorio generale”, spiega Elvis Partel dell’associazione Yoseikan Budo Fiemme e Fassa.

“Abbiamo creduto fin da subito in questo progetto – aggiunge l’assessore allo sport della Comunità Territoriale della Val di Fiemme, Manuela Felicetti- È fondamentale mettere in comunicazione scuola, famiglie e associazioni sportive: la salute dei bambini passa anche attraverso l’attività fisica. Creare rete tra gli attori della comunità che hanno a cuore il benessere dei futuri adulti è un obiettivo importante: e con questo progetto del Coni credo sia stato pienamente raggiunto”.

scuola sport fiemme Le Associazioni Sportive entrano in classe

Questo articolo è stato letto 27817 volte!

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi