Cavalese, Educazione alla Relazione di Genere

Da il 2 ottobre 2015
identita-di-genere

EDUCAZIONE ALLA RELAZIONE DI GENERE: FACCIAMO CHIAREZZA

Martedì 6 ottobre a Cavalese un incontro organizzato da Comunità di Valle e Istituto Comprensivo di Cavalese

Un incontro per fare chiarezza, per dare informazioni e risposte certe, per fugare dubbi e paure: la Comunità Territoriale della Valle di Fiemme, in collaborazione con l’Istituto Comprensivo di Cavalese, organizza per martedì 6 ottobre una serata dal titolo “Educare alla relazione di genere: un impegno tra scuola e famiglia”.

Interverranno l’assessora provinciale alle pari opportunità Sara Ferrari, Barbara Poggio del Centro studi interdisciplinari di genere, Luciano Malfer dell’Agenzia per la famiglia, la natalità e le politiche giovanili e Lucia Trettel dell’Ufficio provinciale per le politiche di pari opportunità e conciliazione vita-lavoro.

L’idea dell’incontro è nata da numerose sollecitazioni giunte al mondo della scuola: molti i genitori che chiedono chiarimenti e spiegazioni in merito ai percorsi legati all’educazione di genere. La preoccupazione nasce soprattutto da informazioni distorte circolate sull’argomento: da qui la decisione di fare chiarezza, favorendo un momento informativo, esaustivo e non di parte, aperto a genitori, insegnanti, catechisti, educatori e a tutti coloro che a vario titolo sono interessati all’argomento.

L’incontro si terrà martedì 6 ottobre alle 20.30 nella sala conferenze “Don Frasnelli” della biblioteca comunale di Cavalese.

identita di genere Cavalese, Educazione alla Relazione di Genere

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi