Cavalese, Emanuele Lamacchia è nuovo diacono

Da il 13 maggio 2012
 Cavalese, Emanuele Lamacchia è nuovo diacono CAVALESE. Emanuele Lamacchia, direttore dell’ufficio postale di Moena è diacono. La sua nomina è avvenuta in duomo, a Trento. Sposato con la signora Maria e padre di due figli trentenni cinque anni fa ha sentito una particolare chiamata al servizio liturgico. «Da tempo – ha detto – mi frullava l’idea di offrire un impegno maggiore alla comunità parrocchiale. Ne ho parlato anni fa con l’allora parroco di Cavalese, don Renzo Caserotti che mi ha dato alcune “dritte” iniziando come ministro straordinario dell’Eucarestia. Ha frequentato per tre anni la scuola di formazione teologica a Trento sotto la guida di monsignor Giulio Viviani. E ora il grande passo. Ovviamente è un percorso mai completato,ma un cammino lungo da percorrere». Emanuele Lamacchia svolgerà il suo servizio nella bassa valle di Fiemme in stretta collaborazione con i parroco di Cavalese. In Fiemme e Fassa c’è già un altro diacono. Si tratta di Antonio Ghetta, albergatore di Vigo che da anni collabora con i decano alla nella pieve di Vigo.   (g.b.) Il Trentino

Questo articolo è stato letto 724 volte!

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi