Cavalese, il 5 gennaio niente processo alle streghe

Da il 9 dicembre 2011
Niente rievocazione dell’antico processo alle streghe. Niente processione, niente rogo. Almeno per quest’anno. L’annuncio è arrivato nei giorni scorsi dopo la riunione del direttivo del Comitato rievocazioni storiche di Cavalese: il presidente – Giuseppe Spazzali, che da trent’anni era uno dei protagonisti di questa tradizione – si è dimesso e pare che non ci siano energie umane sufficienti per organizzare l’evento.  Cavalese,  il 5 gennaio niente processo alle streghe Per quest’anno va così (la comunicazione ufficiale è già arrivata agli uffici che si occupano della programmazione degli eventi invernali), l’anno prossimo si vedrà. Per i cittadini di Cavalese (ma soprattutto per i turisti) sarà una grande perdita. Si tratta infatti di un evento molto atteso e sentito, tanto che per partecipare alla rievocazione, in qualità di figurante o di strega c’erano sempre più richieste che posti disponibili.
E c’era la fila anche il giorno della rappresentazione, di solito il 5 gennaio. Ma per spiegare bene cos’è successo ci è d’aiuto la lettera che Spazzali ha spedito nei giorni scorsi ai suoi colleghi del direttivo del Comitato, al sindaco e agli assessori del Comune di Cavalese: «In questi anni ho trovato molti amici che, come me, hanno collaborato per rendere le nostre manifestazioni sempre più godibili sia dai paesani che dai villeggianti. Questo è stato motivo di arricchimento personale». di Andrea Selva leggi tutto su il Trentino

Questo articolo è stato letto 1108 volte!

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi