Cavalese, PIERO BADALONI presenta il suo libro denuncia “IN NOME DI DIO E DELLA PATRIA”

Da il 21 febbraio 2014
piero badaloni

Giovedì 27 febbraio, alle ore 18, presso la Sala del Consesso del Palazzo della Magnifica Comunità di Fiemme, a Cavalese, sarà presentato il libro di Piero BadaloniIn nome di Dio e della Patria. I bambini rubati dal regime franchista”, edizioni Castelvecchi.

L’incontro, patrocinato dal Comune di Cavalese, sarà moderato dalla giornalista Fausta Slanzi.

Il libro di Badaloni – già giornalista Rai, volto noto del Tg Uno, inviato a Berlino, Parigi, Bruxelles e Madrid – ripercorre le tappe del traffico di bambini rubati alle loro madri naturali per essere affidati a coppie fedeli al regime, subito dopo la fine della sanguinosa guerra civile spagnola che portò al potere, con un colpo di Stato, il generale Francisco Franco.

Motivazione, impedire a quei bambini di essere “infettati dal virus che aveva colpito i genitori”, colpevoli di essersi opposti alla dittatura.

Nel giro di pochi anni, grazie a due leggi promulgate per facilitare le adozioni, furono rubati 30mila bambini, secondo i dati dell’unica inchiesta effettuata all’inizio degli anni ’90.

I furti andarono avanti fino alla fine degli anni ’80, camuffati come atti di generosità nei confronti di madri in difficoltà, o perché nubili, o perché povere al punto di non poter sostenere i propri figli, spesso con la complicità di religiosi e suore che avevamo creato una rete di assistenza su tutto il territorio spagnolo, per affidare i bambini a coppie sterili, in cambio di sostegni finanziari ai loro istituti.

Piero Badaloni ha incontrato varie madri alla ricerca dei propri figli perduti, e figli alla ricerca delle madri naturali, raccogliendo le loro testimonianze.

Sociologi, avvocati e giudici, ricostruiscono il quadro storico in cui si sono svolti questi furti e spiegano come sia stato possibile che il traffico sia proseguito indisturbato fino a quando, nel 1987, il governo di Felipe Gonzales si è deciso a promulgare una nuova legge per le adozioni, con norme e controlli più severi.

L’argomento trattato nel libro è divenuto un reportage di 50 minuti, sempre a firma di Piero Badaloni, dal titolo “Vite Strappate” che Rai Storia trasmetterà in anteprima martedì 25 febbraio alle 21.15.

INTERVISTA A PIERO BADALONI.

  piero badaloni Cavalese, PIERO BADALONI presenta il suo libro denuncia IN NOME DI DIO E DELLA PATRIA

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi