Chiusa per frana la strada statale 48 delle Dolomiti tra Panchià e Ziano di Fiemme

Da il 29 maggio 2013
A cedimento frana ss 48 dolomiti a panchia fiemme1

É stata chiusa in entrambi i sensi di circolazione, la strada statale 48 delle Dolomiti tra Panchià e Ziano.

Si tratta di un provvedimento precauzionale, assunto per la pioggia battente nel timore di ulteriori frane dopo quella verificatasi una settimana fa che aveva visto incrinarsi e sprofondare un pezzo di carreggiata. Solo per un caso fortunato il crollo non ha provocato feriti, infatti in quel momento il traffico era scarso in entrambi i sensi di marcia. Dopo quell’evento era stato istituito un senso unico alternato.

Il sindaco di Panchià Bruno Defrancesco ha disposto che la strada venga chiusa in entrambi i sensi di marcia, che costringerà chi viene da Cavalese, Predazzo e San Lugano a prendere la sp232 per scendere nella strada di fondovalle. I lavori di ripristino si prospettano assai lungi in quanto la carreggiata dovrà essere rinforzata con dei micropali.

Naturalmente tutto il traffico proveniente da Tesero o da Ziano viene deviato sulla fondovalle. Per quanto riguarda il servizio autobus di linea, le corse da Tesero vengono dirottate verso Lago e poi sulla fondovalle fino a Ziano con fermata provvisoria in piazza e in loc. Roda, mentre le corse in partenza e arrivo a Panchià vengono garantite da un bus navetta verso Tesero, ma non vengono assicurate tutte le corse.

Questo articolo è stato letto 7045 volte!

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi