Comune Ville di Fiemme, fusione di Carano Daiano e Varena

Da il 9 aprile 2016
sindaci carano daiano varena
La proposta di fusione dei  Comuni di Carano, Daiano e Varena in Comune Ville di Fiemme viene illustrata in 4 incontri pubblici

Perché l’idea della fusione?

Recenti leggi dello Stato fanno riemergere, anche per ragioni economiche, la necessità di riunire le forze per non disperdere risorse. Va certamente mutando il modo di governare e di gestire la cosa pubblica. L’idea della fusione rappresenta per i Comuni di Carano, Daiano e Varena un momento significativo della loro millenaria storia; e sotto certi aspetti un ritorno al passato e quindi ai valori ed alle prerogative proprie delle comunità.

1111

Varena una delle più antiche “ville” della Valle di Fiemme

Il primo documento scritto riportante la citazione del paese di Varena risale al 14 Luglio 1111 nei Patti Ghebardini, dei quali appunto Martino da Varena è uno dei firmatari

1200 — 1800

Le tre Ville

Rispetto a Cavalese, centro della Valle e della Magnifica Comunità di Fiemme, quasi una piccola capitale, le tre “Ville”, come erano e sono tuttora chiamati i paesi di Daiano, Carano e Varena, costituivano dei nuclei sostanzialmente equivalenti, fortemente dipendenti dal centro, e con poche relazioni reciproche.

daiano varena storica Comune Ville di Fiemme, fusione di Carano Daiano e Varena

1188

La prima menzione di Carano

Il primo documento storico in cui si fa riferimento al paese risale al 1188 (Codice Wanghiano, nr. 28, edizione del Kink). In esso si fa riferimento alle prestazioni dovute dai Fiemmazzi ai ministeriali vescovili

1947

Carano riacquista la prerogativa di Comune

Al termine della seconda guerra mondiale e la conseguente caduta del fascismo, dette funzioni vengono restituite e Carano riacquista le prerogative di Comune

6 novembre 2015

I Consigli comunali di Carano, Daiano e Varena chiedono il referendum

I consigli comunali di Carano, Daiano e Varena approvano il progetto di disegno di legge per la fusione alla conseguente istituzione del nuovo ente denominato “Comune di Ville di Fiemme” e chiedono alla Regione l’indizione del referendum popolare. A Carano la proposta viene approvata con 14 voti favorevoli , a Daiano con 9 voti favorevoli, 2 astenuti e 0 contrari e a Varena con 10 voti favorevoli, 0 astenuti e 0 contrari.

Indice delle domande

  • 0:05” Nome
  • 0:06” Cognome
  • 0:12” Età
  • 0:16” Professione
  • 0:22” Sindaco di…
  • 0:26” Da quanti anni fai il Sindaco?
  • 0:32” Poco, molto, moltissimo: com’è la cambiata la tua vita da quando fai l’Amministratore?
  • 0:47” Faticosa, impegnativa,interessante, quali di questi aggettivi useresti per definire la tua esperienza di Amministratore: 1:09 La rifaresti? Si o No?
  • 1:37” Quali sono le maggiori difficoltà che riscontri nella tua vita amministrativa?
  • 2:50′‘ Parliamo di fusione…perché si pensa ad una fusione dei Comuni di Carano, Daiano e Varena
  • 4:26” Come vi state muovendo come Amministratori?
  • 5:24” Se ci sono, quali sono i vantaggi derivanti dalla fusione?
  • 7:01” Credi che la qualità dei servizi possa risentirne?
  • 7:34” L’alternativa è la gestione associata obbligatoria di tutti i servizi, magari con altri Comuni della Valle di Fiemme. Credi che questa sia una valida alternativa alla fusione?
  • 8:45” Cosa cambierà materialmente nella vita quotidiana dei cittadini se si procede alla fusione?
  • 10:01” Parliamo di caccia..un tema molto sentito. Cosa cambia in ambito venatorio con la fusione?
  • 10:45” E per le associazioni, gli usi e i costumi?
  • 12:13” Da 0 a 10 quanto credi in questa fusione?
  • 12:54” Sempre 0 a 10 quanto pensi che i cittadini credano in questa fusione?
  • 13:34” Che ruolo avrà la cittadinanza in questo percorso di fusione?
  • 14:01” Lasciamo lo spazio per un ultimo saluto o appello…
carano Comune Ville di Fiemme, fusione di Carano Daiano e Varena
Il processo di fusione dei comuni: un’opportunità per rilanciare la partecipazione civica e costruire un nuovo rapporto tra Ente-cittadino

Le 4 fasi della fusione Comune Ville di Fiemme, fusione di Carano Daiano e Varena

sindaci carano daiano varena Comune Ville di Fiemme, fusione di Carano Daiano e Varena

LA FUSIONE DEI COMUNI: INCONTRI PUBBLICI

Giovedì 14 aprile alle 20:30 a Carano, presso la Sala Polifunzionale delle Scuole Elementari, discutiamo la proposta di fusione dei Comuni in un incontro pubblico rivolto alla popolazione di Carano. Partecipano i sindaci di Carano, Daiano e Varena.
Lunedì 18 aprile alle 20:30 a Daiano, presso la Sala Polifunzionale di Via Lunga, discutiamo la proposta di fusione dei Comuni in un incontro pubblico rivolto alla popolazione di Daiano. Partecipano i sindaci di Carano, Daiano e Varena.
Lunedì 2 maggio alle 20:30 a Varena, presso la Sala Polifunzionale Don Antonio Longo, discutiamo la proposta di fusione dei Comuni in un incontro pubblico rivolto alla popolazione. Partecipano Alessandro Ceschi, Direttore del Consorzio dei Comuni Trentini, e i sindaci di Carano, Daiano e Varena.
Lunedì 9 maggio alle 20:30 a Carano, presso la Sala Polifunzionale delle Scuole Elementari, discutiamo la proposta di fusione dei Comuni in un incontro pubblico rivolto alla popolazione. Partecipano Giovanni Gardelli, Dirigente del Servizio Autonomie Locali, e i sindaci di Carano, Daiano e Varena.
 Comune Ville di Fiemme, fusione di Carano Daiano e Varena

daiano carano varena Comune Ville di Fiemme, fusione di Carano Daiano e Varena

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi