Cornacci c5 vince e convince

Da il 2 novembre 2014
Italo Varesco

A Cavalese ottima vittoria della Cornacci c5

Dopo la sconfitta in casa del Pragma Merano per 5-4, non del tutto veritiera, ma oramai passata e archiviata, con una buona prova comunque da parte di tutti, segnalo i marcatori: Wuolly Delladio, Dena Mattivi doppia e Turlo Ventura.

Si riprende, con il +3 nela casella punti, con la vittoria per 5-3 nei confronti del Futsal Rovereto, dell’ex Gabry Vanzetta, che non brilla come lo si conosce.

Ore 21 le squadre partono dopo il fischio del direttore di gara, e per i primi dieci minuti si studiano molto, restando basse in fase difensiva e caute in quella offensiva, con un ritmo basso di circolo palla, ma è dà una verticalizzazione di Ale Trettel che imbuca centralmente per Dena Mattivi il quale si trova sui piedi un rigore in movimento e non fallisce 1-0. Il ritmo resta sottotono e forse il gol preso indebolisce le sicurezze dei ragazzi di Mister Loss, che subiscono le ripartenze, prima di Teo Tomasi che viene murato al momento del tiro e poi con Dena Mattivi che trova l’opposizione del portero.

Al minuto 20 Siro Delladio fà esplodere il pubblico presente in un boato, dopo un’ottima azione in velocità tra Italo Varesco che scarica a Dena che vede il taglio di Siro per vie centrali e si trova a tu per tu con il portero, che non puo’ nulla sul tap-in vincente per il 2-0. Si chiude cosi’ il primo tempo.

Nella ripresa si vede un’altra circolazione da parte dei roveretani, più rapida e determinata, anche se sterile sotto porta, anche perchè Lucio Chelodi le prende tutte, esce con grinta e senza paura, salva 2 palle gol nei primi 5 minuti e dà una scossa al Cornacci, che si risveglia, ma comunque incassa il gol del 2-1 di Id El Kaid Amine che con astuzia e mestiere, in acrobazia, sotto porta accorcia. La reazione Cornacci è si immediata ma anche un pò confusa, ma al minuto 10 su veloce ripartenza Italo Varesco parte dalla mediana a razzo e infila la pelota alle spalle del portero per il 3-1. Ora il macht è un tiki-taka continuo, passaggi veloci, circolo palla ottimo, e non tarda ad arrivare il raddoppio di Id El Kaid Amine che ci crede fino alla fine, sul filo di lana, toglie la palla dalle mani di Lucio in uscita bassa e infila la Cornacci, che implode con il direttore di gara, che non ravvede la presa di Lucio e il conseguente fallo di Id El Kaid. Il 3-2 è segnato sul cartellino, ma è in arrivo il 6° fallo hai danni dei padroni di casa, si incarica Italo Varesco che piazza la palla e segna la sua personale doppia e porta il riultato sul 4-2, entriamo nei minuti finali, i più caldi, anche perchè Loss gioca il tutto e mette il portiere di movimento, Gabry Vanzetta, l’azzardo da il suo risultato perchè con un giro palla veloce e schiacciando la Cornacci nella sua area, trova lo spiraglio giusto con Baldessarini e il 4-3 è servito. Mancano 4 minuti al termine, ma i ragazzi di Mister Giacomelli tengono di fisico e di testa, trovando il gol del definitivo 5-3 con Wuolly Delladio lanciato da Italo sulla verticale e di punta trafigge l’estremo del Rovereto, facendo esplodere tutta la torcida Cornacciana. Nei minuti restanti da segnalare la traversa presa da Lucio su voluto rilancio a porta scoperta. Il fischio finale sancisce il risultato finale di 5-3, con l’aggancio del Cornacci a 7 punti in classifica come il Futsal Rovereto. Per il tabelino completo di giornata e classifica :

www.facebook.com/pages/Cornacci-Calcio-USD/1443627282583646

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi