Esplosioni stellari e catastrofi? Facciamo il punto.

Da il 26 gennaio 2011
In queste sere d’inverno si può ammirare la stella Betelgeuse, la “spalla” della grande e celebre costellazione di Orione (vedi immagine, ricavata da Stellarium)
Orione1 Esplosioni stellari e catastrofi? Facciamo il punto.

Costellazione di Orione

Betelgeuse è una stella vecchia e morente, una supergigante rossa, di colossali dimensioni: il suo raggio è circa 1000 volte più grande di quello del nostro Sole! Tale tipo di stella è destinato ad esplodere come “supernova” in tempi relativamente brevi, su scala astronomica. Per “breve” si può intendere -in questo caso- tanto pochi giorni quanto pochi milioni di anni. Di questi tempi si stanno moltiplicando articoli deliranti, assai catastrofisti, che invocano profezie Maya e tutto l’armamentario che accompagna e nutre le pseudoscienze. Segnalo pertanto questo articolo http://www.media.inaf.it/2011/01/25/esplosione-di-supernova/ dal sito dell’INAF (Istituto Nazionale di Astrofisica) che mette chiarezza sull’argomento. Posso anticipare che possiamo, per il momento, fare sonni tranquilli. Marco Vedovato, Gruppo Astrofili Fiemme http://www.facebook.com/group.php?gid=115162668500135

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi