Fiemme e Fassa, spunta il Germoglio per gli acquisti solidali a tutto Gas

Da il 20 aprile 2012
 Fiemme e Fassa, spunta il Germoglio per gli acquisti solidali a tutto GasTESERO. Sulle ceneri della Credenza, è nato un nuovo Germoglio. Niente fitologia per carità, parliamo di un nuovo Gas, (Gruppo di acquisto solidale) che ha appunto ereditato la gran parte dei soci de “La Credenza”, il gruppo nato qualche anno fa che faceva capo all’associazione di Pergine. La crisi de “La Credenza”, che pure continua l’attività, ha convinto i soci delle valli dell’Avisio a costituire un Gas autonomo “Il Germoglio” appunto, che domenica scorsa ha riempito la Sala Bavarese di Tesero con le famiglie dei soci per un pranzo che ha dato in qualche modo ufficialità al gruppo. E’ stata un’occasione, oltre che per consumare alcuni dei prodotti, rigorosamente biologici, che i soci possono acquistare partecipando attivamente all’associazione, di incontrare alcuni dei fornitori e per scegliere il nuovo logo del Gruppo fra la trentina di disegni realizzati dai figli dei 90 soci che hanno partecipato al concorso. Il logo è stato scelto dagli stessi fornitori.  Fiemme e Fassa, spunta il Germoglio per gli acquisti solidali a tutto GasI soci del Germoglio, come tutti i Gas, acquistano insieme direttamente dal produttore, prodotti biologici certificati, tenendo conto della qualità e dell’impatto che la loro produzione ha sull’ambiente e sulle persone. Tra gli scopi c’è anche quello di promuovere una nuova cultura dell’alimentazione, la coltivazione di prodotti biologici, il rispetto dell’ambiente, la riduzione dei rifiuti, il risparmio energetico e il consumo critico. La scelta del produttore tiene conto di numerosi fattori tra cui la vocazione della terra (si scelgono prodotti adatti al contesto climatico-ambientale), ai metodi adottati e punta a favorire la sopravvivenza dei piccoli produttori di qualità contrastando la grande distribuzione che tende ad uniformare il mercato e a strozzare le piccole realtà. Il presidente e grande animatore del Gruppo è Roberto Dallabona, coadiuvato da un Consiglio direttivo formato da Valeria De Gregorio di Predazzo, Angela Deflorian di Ziano, Giorgio Cincelli di Tesero e Quirino Zulian di Pozza. Chi desidera associarsi trova tutte le informazioni sul sito www.ilgermogliotn.it. di Francesco Morandini

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi