Il governo Monti sostiene l’evento iridato della Val di Fiemme 2013

Da il 20 marzo 2012
francobollo trentino fiemme 2013 mondiali sci valle di fiemme
 Il governo Monti sostiene l’evento iridato della Val di Fiemme 2013Mondiali 2013 in cima alla lista di governo tra i grandi avvenimenti sportivi 2013/2014 Orgoglio e responsabilità per gli organizzatori trentini In estate già schedulato il FIS Summer Grand Prix a Predazzo Val di Fiemme patria dello sci nordico in Italia, ma non solo. Val di Fiemme anche in cima ai programmi di governo, secondo le parole del Ministro dello Sport Piero Gnudi, che in una recente intervista alla Gazzetta dello Sport ha posto i Campionati del Mondo di Sci Nordico del 2013 tra i primi grandi avvenimenti sportivi dei prossimi due anni, per cui il governo italiano si schiererà “in forze”. “Faremo di tutto”, ha detto Gnudi, “in termini di appoggio politico, e se possibile economico, perché manifestazioni di vertice come i Mondiali di sci nordico della Val di Fiemme nel 2013, i Mondiali di ciclismo di Firenze e il Mondiale di pallavolo femminile del 2014, abbiano successo.” Per la vallata dolomitica, al suo terzo evento iridato il prossimo febbraio – dopo i Campionati organizzati nel 1991 e nel 2003 – la “menzione governativa” è motivo indubbio di orgoglio e di responsabilità, come afferma il presidente del CO trentino Pietro De Godenz. “Non possiamo che apprezzare le parole del ministro Gnudi, ci sentiamo ora ancor più in dovere e indubbio piacere di rappresentare al meglio il nostro Trentino e il nostro paese nel mondo. Inoltre, il fatto che i Mondiali del 2013 siano al centro dell’agenda di governo per quanto riguarda lo sport, ci fa sentire investiti di grande responsabilità, che siamo sicuri di riuscire ad assumerci appieno.” Il ministro Gnudi ha parlato di appoggio ai Campionati del Mondo in Val di Fiemme, comunque assoggettato ad un attento ed intelligente utilizzo delle risorse sul campo da parte dei singoli organizzatori. Sobrietà, efficienza e no al superfluo, quindi, “e qui mi sento di affermare come queste siano da sempre le nostre linee guida per ogni scelta organizzativa e tecnica”, ha aggiunto ancora De Godenz. “Basti pensare alle strutture di Lago di Tesero e Predazzo, che abbiamo testato con successo durante i premondiali di quest’inverno, che saranno al massimo dell’operatività entro brevissimo e che accoglieranno gli eventi dei Campionati 2013 in maniera impeccabile. Oltre a ciò, non abbiamo costruito cattedrali nel deserto, ma impianti che, una volta terminate le manifestazioni sportive, potranno venire riutilizzati in ambito locale da realtà associative e giovani. Strutture rispettose dell’ambiente e di facile accesso per chiunque, costruite con materiali della valle e con i più elevati standard tecnologici. Avremo gli occhi di tutto il mondo addosso e vestiremo il nostro abito migliore.” Le strutture che ospiteranno gli eventi del 2013 sono state profondamente rinnovate durante il 2011 e ogni procedura, come detto, è stata portata avanti riservando un occhio di riguardo nei confronti dell’ambiente circostante. Tutti i prossimi eventi in Val di Fiemme saranno, infatti, accompagnati dalla certificazione ambientale UNI EN ISO 14001, ottenuta da Fiemme già nel 2003. Inoltre, la Val di Fiemme ha avviato, in collaborazione con l’Associazione Sportabili Onlus, una serie di interventi finalizzati ad ottenere la certificazione europea di accessibilità per il Mondiale 2013, un marchio che assicura la libera fruizione delle strutture del Campionato del Mondo anche da parte dei diversamente abili. I Campionati del Mondo di Sci Nordico scatteranno in Val di Fiemme il 20 febbraio 2013, quando Trento ospiterà la cerimonia di apertura con star della musica mondiale ed effetti senza dubbio specialissimi. La marcia di avvicinamento nel frattempo continua, e dopo l’intensa fase premondiale di gennaio e febbraio, per la prossima estate sono già fissati appuntamenti di spicco come il FIS Summer Grand Prix Nordic Combined a Predazzo a fine agosto, che porterà gli specialisti della combinata nordica estiva ad infiammare ancora una volta la vallata “mondiale” di Fiemme. Info:www.fiemme2013.com

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>