Inizio col Botto per la Cornacci calcio 5

Da il 7 settembre 2014
cornacci calcio 5
Con il Venerdì appena passato è iniziata la nuova stagione di futsal, e vedeva i ragazzi del Cornacci in trasferta nel palazzetto di Laives, contro la Bassa Atesina, formazione appena retrocessa dalla serie B Nazionale e dell’ex allenatore Cristel, mentre come giocatori ci sono Varesco Italo e Tomasi Matteo che però quest’anno sono ritornati a vestire i colori del Cornacci.

Super tegola per i ragazzi di mister Giacomelli, che con assenze di peso in tutti i reparti, prova ad inventare qualcosa, ma la sentenza finale è pesante! Un 7-1 che pesa molto.

Primo tempo di dominio targato Bassa Atesina, che punisce per 3 volte la retroguardia giallo-verde, e nel futsal non è impossibile ribaltare questo risultato nel secondo tempo, ma l’assenza di pedine importanti e con i nuovi ancora in fase di rodaggio non avviene la remuntada, ma qualcosa migliora.

Si combatte di più, la si rende più dura alla Bassa, ma solo su rigore, siglato da Walter Delladio si può’ portare a 1 la tabella dell’ospiti, mentre quella targata casa segna 7.

Ora mister e ragazzi dovranno rimettere le idee e i cocci a posto per provare a ribaltare una situazione non semplice, ma non impossibile.

Venerdì 12 settembre ore 21 presso palazzetto dell’istituto Rosa Bianca a Cavalese si giocherà il ritorno, con il supporto dei tifosi e con l’impegno massimo dei giocatori si può fare bene! 

Christian Nello

cornacci calcio 5 Inizio col Botto per la Cornacci calcio 5

Questo articolo è stato letto 7112 volte!

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi