La Val di Fiemme viaggia già su fibra ottica con largo anticipo sui Campionati Mondiali di sci nordico 2013

Da il 1 dicembre 2011
In Valle di Fiemme LA FIBRA OTTICA DEL 2013 È GIÀ REALTÀ (verrà garantita una velocità di trasmissione di 10 Gbps), Trentino Network anticipa i tempi e consegna l’infrastruttura digitale. La Val di Fiemme primo obiettivo di “Trentino digitale” previsto per il 2017. Si è lavorato per le telecomunicazioni, la comunità ne sfrutterà le potenzialità. Nel 2012 saranno 10 le gare di Coppa del Mondo premondiali, poi il 2013 iridato.
Val di Fiemme, 01/12/2011  Il puzzle in Val di Fiemme, in vista dell’atteso appuntamento dei Campionati Mondiali di sci nordico 2013, si sta completando velocemente e con grande anticipo. Oggi nella sede del comitato fiemmese i responsabili di Trentino Network hanno presentato lo stato dei lavori, praticamente conclusi, per quel che riguarda tutto il settore delle telecomunicazioni.   La Val di Fiemme viaggia già su fibra ottica con largo anticipo sui Campionati Mondiali di sci nordico 2013A fare gli onori di casa Angelo Corradini, segretario generale, Sandro Pertile, direttore marketing, e Giacomo Boninsegna, responsabile del centro fondo di Lago di Tesero. La delegazione di Trentino Network era guidata dal responsabile del progetto ing. Isacco Fontana, accompagnato dai responsabili di area e collaboratori Walter Zancanella, Andrea Pisetta, Denis Corradini, Andrea Degasperi e l’ing. Paolo Ghirardini di Tetra. Angelo Corradini aprendo i lavori ha sottolineato: “È importante quello che Trentino Network ha fatto e sta facendo per la Val di Fiemme, e nello specifico per i grandi eventi all’orizzonte. È inutile organizzare un evento di grande levatura se il settore delle telecomunicazioni non è performante ed in linea con i tempi. Siamo convinti che con Trentino Network abbiamo individuato un partner all’avanguardia”. Andrea Pisetta responsabile dell’infrastruttura ottica, in pratica della posa e connessione della fibra ottica che collega ormai tutta la Val di Fiemme e in particolare i due stadi, l’ufficio stampa di Cavalese e l’area del Cermis (zona d’arrivo del Tour de Ski), ha affermato che ormai la posa è ultimata e si stanno concludendo le ultime connessioni, e tutto sarà operativo entro il 15 dicembre. Poi toccherà alla squadra dell’ing. Walter Zancanella predisporre l’intero “puzzle” della rete internet e della connessione e trasporto del segnale televisivo utilizzando la dorsale di fibra ottica, a RAI e alle altre emittenti internazionali. Isacco Fontana è entrato nello specifico, la produzione televisiva viaggerà tutta attraverso la fibra ottica, eliminando dunque i ponti radio e riducendo l’inquinamento elettromagnetico, assicurando collegamenti ad alta velocità. Lo stesso vale anche per internet, su cui si basa ormai tutto il lavoro dei fotografi e dei giornalisti che nelle sale stampa di Lago di Tesero, Predazzo e Cavalese troveranno connessioni velocissime. I tecnici di Trentino Network hanno seguito con attenzione le organizzazioni gemelle dei Campionati Mondiali di Oslo 2011 e di Liberec 2009, e l’ing. Fontana ha assicurato che in Val di Fiemme ci saranno condizioni migliorative. Walter Zancanella ha illustrato le grandi performances della rete per l’area media, che sarà già operativa con i prossimi premondiali del 2012, ovvero con le gare di sci di fondo del 7 e 8 gennaio (Tour de Ski), il salto femminile (14 e 15 gennaio) e infine il salto maschile e la combinata nordica (4 e 5 febbraio). I fotografi non avranno problemi nella spedizione delle immagini, anche con i grossi files generati dalle nuove macchine professionali, il progetto prevede che si possano collegare contemporaneamente fino a 1000 tra giornalisti, fotografi e tecnici, un bel target.   La Val di Fiemme viaggia già su fibra ottica con largo anticipo sui Campionati Mondiali di sci nordico 2013Ma quello che conta, e su questo Trentino Network insiste, è il fatto che tutta la Val di Fiemme è ormai cablata e ad avvantaggiarsene non saranno solo gli organizzatori delle gare fiemmesi, ma tutta la comunità e il comparto produttivo e turistico. La Val di Fiemme è il primo comprensorio ad essere completato nell’ambito del prestigioso progetto provinciale che vedrà tutto il Trentino cablato in digitale entro il 2017. L’ing. Ghirardini di Tetra, infine, ha spiegato come in occasione del grande evento fiemmese tutte le comunicazioni di servizio ed emergenza saranno convogliate dentro il “canale” di Tetra in quel servizio PMR (Professional Mobile Radio) utilizzato in Trentino da Protezione Civile, Vigili del Fuoco, personale forestale e della viabilità, Soccorso Alpino e tra breve anche dal soccorso del 118, una garanzia in senso assoluto. Dunque l’infrastruttura in fibra ottica e tutto l’apparato di servizio delle telecomunicazioni sono pronti un anno prima dei Campionati del Mondo, un segno tangibile di come in Val di Fiemme si operi su progetti concreti e che lasciano sul territorio, dopo l’evento, strutture utili alla comunità. Info: www.fiemme2013.com

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi