Latemar Calcio A 5: la prima in casa porta un punto 4-4

Da il 17 ottobre 2013
Matteo Dallabona: doppietta

Dopo la pesante sconfitta per 6 a 1 incassata nella sua partita d’esordio del campionato provinciale serie D a Sant’Orsola contro il Futsal Pinè, la neonata Latemar Calcio A 5 conquista il primo punto in casa.

Nel match, disputato a porte chiuse, contro il Bellesini Borgo la squadra dei mister Strazzeri e Vigani pareggia per 4 a 4, dimostrando finalmente una grinta che fino ad oggi era mancata.

Sotto per 3 a 0 nel primo tempo i ragazzi della squadra di Carano non hanno mollato e dopo tre pali, una traversa ed un favoloso tiro del neo acquisto Luca Guadagnini che si è infranto tra l’incrocio dei pali ad inizio ripresa accorcia le distanze e suona la carica Francesco Turrini che con un grandissimo colpo di testa spiazza il portiere di Borgo. Ne segue l’esempio Matteo Dallabona che con un tiro da fuori risolleva il morale della squadra che pochi minuti dopo si porta sul pari con un gol di Guadagnini che mette la palla in rete su assist di Turrini.

Un blackout della Latemar favorisce il nuovo vantaggio degli avversari che a pochi minuti dalla fine si portano sul 4 a 3 spiazzando i padroni di casa. Ma finalmente la cattiveria agonistica prende il sopravvento e sullo scadere del match, quando l’arbitro ha annunciato i trenta secondi, la Latemar sale verso la porta avversaria e ancora con Dallabona si porta sul pari per un finale davvero al cardiopalma.

Arriva così il primo punto della storia della Latemar Calcio A 5, che lunedì disputerà un’amichevole con la conterranea Cornacci (serie C1) e venerdì sarà impegnata fuori casa col Valcembra.

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi