Legalità: che gusto c’è? Corso per ragazzi di Fiemme dai 16 ai 18 anni

Da il 4 aprile 2014
legalita cavalese la rosa bianca

Che valore ha realmente nella nostra società il rispetto delle regole? Quali sono i risvolti sociali della solidarietà e del rispetto della diversità? Come reagire al cyberbullismo e alla microcriminalità e come riconoscere la criminalità organizzata?

A queste domande sempre attuali e parte della vita quotidiana di ognuno di noi, si pone l’obiettivo di dare risposta, accompagnando i giovani nel ragionamento con esempi pratici ed esperienze formative, il progetto “Educazione alla legalità: dalla famiglia alla scuola all’ingresso in società”, promosso dal Piano Giovani di Zona della Val di Fiemme e dall’associazione sportiva Val di Fiemme Basket, da sempre vicina alle tematiche riguardanti l’integrazione sociale.

Il corso è rivolto ai giovani di età compresa tra i 16 ed i 18 anni e si svolgerà con cadenza bisettimanale da Aprile 2014. L’obiettivo è di stimolare i ragazzi della Valle a riflettere sul tema della legalità come fondamento della convivenza civile e di tutti i rapporti sociali: da quelli familiari a quelli scolastici, passando da quelli sportivi e lavorativi. Ragionare su tali tematiche e comprendere la bellezza di vivere in armonia all’interno delle regole della società che permettono agli individui di essere liberi rispettando allo stesso tempo la libertà altrui, sarà parte di un percorso educativo di gruppo pratico e stimolante, che vedrà i partecipanti protagonisti anche di un’attesa visita presso il carcere di Trento per meglio approfondire l’aspetto della criminalità.

legalita cavalese la rosa bianca Legalità: che gusto c’è? Corso per ragazzi di Fiemme dai 16 ai 18 anni

Rispetto, civiltà, apertura mentale e condivisione saranno alcuni degli argomenti sui quali i ragazzi saranno portati a riflettere e dibattere in un percorso che prevede un’interazione continua trai partecipanti e gli esperti chiamati ad intervenire. 

Coordinatore del progetto sarà Giuseppe Stilo, persona già impegnata nel sociale, laureata in giurisprudenza e con una lunga esperienza nell’ambito della gestione delle risorse umane. Promotori ufficiali il Comune di Cavalese e la P.A.T. come di consueto primi supporter di iniziative volte a promuovere l’integrazione e la cultura civica sul territorio valligiano.

Iscrizioni entro il 12/04/2014.

Per ulteriori informazioni:

Piano Giovani di Zona: pgzvaldifiemme@live.it –  Anastasia Sandri, cell 3397375452

Avv. Giuseppe Stilo: avv.stilo79@gmail.com, cell 3476251957

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>