Sfida uomo-orso a Cavalese – Aperta “La Caccia all’Orso”

Da il 29 giugno 2015
orso trentino

La sfida uomo-orso diventa una festa Cavalese sdrammatizza le tensioni odierne ricordando la storia e il vecchio gioco della “Caccia all’orso” 

Un tempo l’orso si cacciava, oggi si reintroduce. Le cronache trentine rivelano comunque una certa fatica nello stabilire una convivenza equilibrata fra uomini e orsi. Cavalese ha pensato di riproporre una festa goliardica dove l’orso è protagonista, poiché le paure ataviche e le divisioni di pensiero da sempre si sdrammatizzano attraverso il gioco.

La paura dell’orso sarà rievocata, e quindi demistificata, durante la decima manifestazione “Su e Zo par Vila”. L’Amministrazione Comunale di Cavalese e il Comitato Rievocazioni Storiche, da quest’anno, durante la festa ripropongono “La Caccia all’Orso”, un vecchio gioco che manca da circa vent’anni, ma che ha lasciato un bel ricordo alla popolazione e agli ospiti.

L’evento, che valorizza gli angoli meno noti ma più suggestivi di Cavalese, selezionerà i “cacciatori” domenica 19 luglio, durante “Zo par vila”, e domenica 9 agosto, durante “Su par vila”. Il palio fra le contrade andrà in scena sabato 15 e domenica 16 agosto, durante “Su e Zo par vila”.

Saranno quattro giorni di gioco, ma anche di rievocazione delle antiche “storie dell’orso”, fra le paure della popolazione, i racconti di lotte feroci (non sempre veritieri) e i bandi di caccia della Magnifica Comunità di Fiemme.

I 14 “cazadori” dei due rioni di Cavalese, Su e Zo par Vila, si contenderanno la “Pelle dell’Orso” con divertenti prove di abilità, uno spettacolare tiro alla fune in via Libertà e una festa in piazza Ress.

Era il 1759 quando lo Scario della Magnifica Comunità di Fiemme chiese ai suoi “Cazadori” di cacciare l’orso da Fiemme. Quasi due secoli e mezzo dopo, l’orso è stato reintrodotto in Trentino. L’evento rivela una rivoluzione del pensiero avvenuta in poche generazioni. Inoltre, permette di ricordare la forza gente di Fiemme che ha sempre saputo unirsi davanti al pericolo. Una forza che può ancora spendere per le sfide che si continuano a presentare.

 PROGRAMMA

Domenica 19 luglio: ZO PAR VILA, festa nelle corti o piazzette e iscrizione dei cacciatori.

Domenica 9 agosto: SU PAR VILA, festa nelle corti o piazzette e iscrizione dei cacciatori.

Sabato 15 e domenica 16 agosto: LA CACCIA ALL’ORSO

Il 15 agosto in piazza Ress e in piazzetta Vida: prove per la selezione dei cacciatori dei due rioni.

Il 16 agosto, in via Libertà, alle 20.30: Caccia all’Orso, rievocazione storica e tiro alla fune. Segue la premiazione e una grande festa in piazza Ress, davanti al Municipio, che unisce gli abitati dei due rioni.

orso trentino Sfida uomo orso a Cavalese   Aperta “La Caccia all’Orso”  

Orso: la Provincia di Trento ricorda le regole di convivenza

Questo articolo è stato letto 8459 volte!

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi