Tour de Ski 2013 Fiemme Cermis, primi Alexander Legkov e Justyna Kowalczyk. Le foto by valledifiemme.it

Da il 6 gennaio 2013
Tra gli uomini, sulla pista Olimpia, teatro del drammatico incidente in motoslitta che è costato la vita a 6 turisti russi, ha trionfato propro un atleta russo, Alexander Legkov.  Legkov vince per la prima volta in carriera il Tour de Ski, la più massacrante gara di sci nordico a tappe, e nel dopo gara ricorda i connazionali senza nascondere la tristezza che vela la sua soddisfazione sportiva. “È una grande tragedia che ha colpito tutto il popolo russo – spiega – sono vicino in questo momento alle famiglie delle vittime. Rivolgo loro un pensiero”. Poi stimolato sul tema alcool non mostra tentennamenti. “Non amo bere nemmeno per festeggiare”, commenta. Un messaggio chiaro (l’alcool potrebbe essere tra le cause della tragedia) che giunge dopo una vittoria limpida quanto meritata. La gara donne è dominata dalla polacca Justyna Kowalczyk, al quarto successo consecutivo nella prova a tappe. Al traguardo è festeggiata da centinaia di connazionali. Nella frazione finale – dal centro del Fondo di Tesero sede dei prossimi Mondiali all’Alpe del Cermis, con l’ascesa della pista Olimpia – la polacca ha controllato la rimonta della norvegese Therese Johaug, finita a 27″9. Terza Kristin Stoermer Steira. Migliore delle azzurre Debora Agreiter, al 22° posto. VEDI ANCHE: TOUR DE SKI FIEMME STADIO LAGO DI TESERO 5.1.2013 button 6166 Tour de Ski 2013 Fiemme Cermis, primi Alexander Legkov e Justyna Kowalczyk. Le foto by valledifiemme.it  

Questo articolo è stato letto 2256 volte!

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi