“TU COSA CI METTI ?” scuola e volontariato con don Luigi Ciotti

Da il 18 maggio 2014
don_ciotti_ e malfer

Emozionante giornata quella passata da 60 studenti del triennio dell’Indirizzo delle Scienze Umane/Sociali dell’ Istituto “La Rosa Bianca” di Cavalese che accompagnati dai docenti Viviana Braito, Stefania Fantei, Fabio Dellagiacoma e Michele Malfer, hanno avuto l’opportunità di incontrare ed  ascoltare don Luigi Ciotti, in una gremita Sala della Cooperazione a Trento. 

“TU COSA CI METTI?” rappresenta il momento di chiusura e di restituzione del progetto “Scuola e Volontariato a./a. 2013-2014” al quale anche l?Istituto cavalesano ha partecipato. Si tratta di un progetto del Centro Servizi per il Volontariato (CSV), patrocinato dall’Assessorato all’Istruzione della Provincia Autonoma di Trento e in collaborazione con la Caritas Diocesana di Trento e l’Associazione Ubalda Bettini Girella Onlus di Rovereto, per promuovere la cultura del volontariato e del non-profit all’interno del sistema scolastico provinciale. Negli ultimi anni questa iniziativa ha permesso a migliaia di studenti di circa 20 istituti superiori del Trentino di scoprire il mondo del volontariato, entrando direttamente in contatto con più di 50 associazioni ed enti del territorio, con l’obiettivo di rafforzare il senso civico dei giovani cittadini.

La mattinata è stata condita di diversi momenti dedicati all’importanza del volontariato giovanile, sia con rappresentati delle istituzioni pubbliche, sia con pause di intrattenimento con artisti di strada, musicisti e comici.

Il momento centrale è però stata la “chiacchierata” con don Luigi Ciotti, la quale è stata condotta da Andreas Fernandez, responsabile del progetto “Scuola e Volontariato” per il CSV, sulla base degli stimoli raccolti dai giovani studenti durante le azioni del progetto. I temi centrali saranno legati al volontariato, alla partecipazione civica e all’importanza di essere cittadini attivi in un momento storico come quello attuale.

Durante l’evento è stato presentato anche uno stand informativo di “Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie”, fondata da don Ciotti con l’intento di sollecitare la società civile nella lotta alle mafie e promuovere legalità e giustizia.

In allegatoil programma della giornata, l’ intervento di una studentessa della classe quinta dell’Indirizzo delle scienze sociali e nella foto don Luigi Ciotti.

don ciotti  e malfer “TU COSA CI METTI ?” scuola e volontariato con don Luigi Ciotti

Questo articolo è stato letto 26902 volte!

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi