UFO in cielo? No! La congiunzione Giove Venere del marzo 2012

Da il 8 marzo 2012
Gruppo Astrofili Fiemme Ci sono più cose in cielo e in terra, Orazio, di quante ne sogni la tua filosofia. William Shakespeare (Amleto) Osservando verso ovest il cielo serale, dopo il tramonto del Sole, la nostra attenzione è inevitabilmente attirata da due luminosissimi astri; si tratta dei pianeti Venere e Giove (rispettivamente il terzo e il quarto astro più brillante del cielo) in fase di rapido avvicinamento apparente. Il massimo avvicinamento sarà il giorno 13 marzo. Uso la parola “apparente” perché si tratta di un effetto prospettico: le loro distanze da noi sono completamente diverse, come vedremo tra breve. Quando due pianeti si avvicinano tra loro in cielo si parla di “congiunzione”; in pratica i due pianeti si trovano quasi allineati con la Terra. La seguente figura (valida per il giorno 15 marzo 2012) chiarisce la situazione:

Allineamento dallo Spazio 300x290 UFO in cielo? No! La congiunzione Giove Venere del marzo 2012

Va precisato che il massimo avvicinamento avverrà il giorno 13 marzo, sebbene la congiunzione vera e propria (condizione di massimo allineamento Terra-Venere-Giove) cadrà due giorni più tardi, il 15 marzo. L’effetto visibile dell’allineamento sarà appunto quello di far apparire Giove e Venere particolarmente vicini, come possiamo simulare col programma Stellarium.

Allineamento da Terra UFO in cielo? No! La congiunzione Giove Venere del marzo 2012

Una congiunzione planetaria rappresenta un interessante gioco geometrico, privo di qualsiasi significato esoterico. Quando però trattatasi di due pianeti vistosi come Venere e Giove, in queste sere i primi astri ad apparire nel cielo dopo il tramonto del Sole, il fenomeno diviene particolarmente spettacolare: due luci brillantissime splendono nel cielo serale ancora azzurro! Purtroppo pochi si soffermano ad alzare la testa per ammirare le bellezze del cielo e così la non comune visione di due astri così vicini e tanto luminosi, relativamente bassi sull’orizzonte, dà la stura alle più fantasiose interpretazioni; è già successo nelle precedenti congiunzioni tra Giove e Venere e state pur certi accadrà anche questa volta, a parte i miei quattro lettori resi consapevoli da queste poche righe! Dunque aspettiamoci le seguenti notizie a cavallo della metà del mese:
  • UFO in Val Rendena
  • UFO in Val di Fiemme
  • UFO sopra il Monte Bondone
  • UFO nei cieli di Milano, Roma Torino…
  • ecc. ecc.
A parte la stranezza che il medesimo UFO sia visto in tutta Italia, non mancheranno le drammatiche testimonianze:
  • i due oggetti zigzagavano in cielo (in realtà trattasi dei normali movimenti a scatto del nostro occhio…) e sono spariti a incredibile velocità dietro l’orizzonte!
  • il mio cane dava segni di nervosismo e poi ho visto le due astronavi;
  • numerose telefonate sono giunte ai carabinieri e alla polizia da parte di allarmati cittadini.
Non mancheranno tentativi di interpretazioni “razionali” (ma -ahimé- totalmente errati):
  • telefonate alle Pubbliche Autorità per informare di due aerei che volteggiano sopra l’aeroporto per scaricare combustibile prima dell’atterraggio d’emergenza
  • un addetto radar spiega: macché UFO. E’ solo un satellite meteorologico sdoppiato dalla rifrazione atmosferica.
Quanto sopra non sono mie invenzioni per cercare di divertire il lettore ma trattasi di (pseudo)notizie apparse veramente su tantissimi “media” -anche di prestigio- nel corso delle precedenti congiunzioni Giove-Venere. E’ certo più facile sparare un bel titolo sensazionalistico -magari fa pure vendere di più- che provare a chiedere lumi presso un gruppo di astofili; non serve il grande scienziato per spiegare fenomeni come questi. Ora sappiamo come funzionano le cose e, sperando nel tempo sereno, a noi non rimane che godere dello spettacolo!

Un Commento

  1. Marco Galiani

    14 marzo 2012 at 05:42

    guardate un po’ qui
    http://www.ecodibergamo.it/stories/Cronaca/273979_nuovo_spettacolo_astronomico_c_la_congiunzione_giove-venere/

    sembra che la congiunzione sia riservata alla bergamasca ! ohibò

    ciao

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi