Universiadi Trentino 2013, volontari cercasi, il gazebo anche allo stadio del Fondo di Lago di Tesero

Da il 12 febbraio 2013
 Universiadi Trentino 2013, volontari cercasi, il gazebo anche allo stadio del Fondo di Lago di TeseroContinua il programma di reclutamento dei volontari per il grande evento sportivo universitario che il Trentino ospiterà dall’11 al 21 dicembre. Un gazebo per le informazioni e le iscrizioni sarà aperto domani in piazza Duomo a Trento e sabato prossimo in Bondone per il World Rookie Tour 2013. Il percorso alla ricerca dei volontari per l’Universiade invernale Trentino 2013 fa tappa nelle vie del centro storico di Trento. Dopo aver già incassato la disponibilità di circa 700 persone, il team capitanato dalla campionessa Antonella Bellutti sarà impegnato nelle prossime settimane a farsi conoscere e a reclutare altri nuovi candidati per l’evento sportivo che animerà il Trentino dall’11 al 21 dicembre di quest’anno. Si comincia dalla città di Trento in concomitanza con le manifestazioni del carnevale trentino, sarà allestito un gazebo in piazza Duomo per offrire informazioni e per raccogliere le adesioni al programma volontari. Il gazebo sarà poi presente il sabato successivo, 16 febbraio, sul Monte Bondone presso il parcheggio in località Norge per promuovere il programma di reclutamento in occasione del World Rookie Tour 2013.  Universiadi Trentino 2013, volontari cercasi, il gazebo anche allo stadio del Fondo di Lago di TeseroNon poteva poi mancare una presenza in occasione dei Mondiali di sci nordico Fiemme 2013: il gazebo sarà aperto dal 26 febbraio al 3 marzo al centro del Fondo presso il Lago di Tesero. Per partecipare all’Universiade come volontari non sono necessarie abilità particolari, anche se sono richieste competenze specifiche nei settori che hanno maggiore responsabilità. Nella fase di adesione e selezione saranno chieste ai volontari informazioni su eventuali competenze linguistiche, sportive, mediche, di guida o di primo soccorso in loro possesso, così come eventuali esperienze pregresse nel volontariato. «Tante sono le ragioni per cui vale la pena di partecipare all’Universiade come volontario – spiega la coordinatrice del programma, Antonella Bellutti -. È un modo per seguire da vicino l’organizzazione di un evento complesso e internazionale, che può dare molte soddisfazioni. La passione, la voglia di essere partecipi di un momento storico, vivere le emozioni a fianco di grandi atleti, mettersi alla prova, sentirsi utili, incontrare persone di tutte le nazionalità, sono solo alcune delle motivazioni per cui, in occasione dei maggiori eventi sportivi persone da tutto il mondo si candidano ad entrare nel dream team dei volontari». L’Universiade invernale è, infatti, il più grande evento sportivo multidisciplinare dopo i Giochi Olimpici, mai organizzato in Trentino. Per l’occasione sono attesi 2500 atleti universitari da 50 Paesi del mondo. Cosa faranno i volontari dell’Universiade Trentino 2013? Tanti e molto vari tra loro gli ambiti in cui i volontari potranno essere d’aiuto. In base alle loro competenze, alle attitudini e alla disponibilità, potranno trovare collocazione nel settore trasporti (autisti di autobus, assistenti ai parcheggi, all’organizzazione delle navette, all’organizzazione di arrivi e partenze e carico dei veicoli); nei servizi medici (assistenti al medico principale, coordinatori dello staff medico o responsabili dei “servizi ambulanza”); nelle attività di controllo doping (per le procedure di selezione dei campioni, nella supervisione di attrezzature, nell’accompagnamento degli atleti, nel trasporto e nella pulizia della Stazione di controllo); nelle attività di supporto agli arrivi e alle partenze ospiti e atleti; nell’accompagnamento delle varie delegazioni; negli aspetti tecnologici (servizi di call center, cronometraggio, distribuzione dei materiali relativi ai risultati di gara, gestione delle stazioni radio portatili); nel rispetto del cerimoniale e del protocollo (supporto alle cerimonie e alla gestione delle bandiere); nelle relazioni con i media; nelle fasi amministrative e di accreditamento di staff e volontari; nella gestione dei servizi logistici e nel supporto al catering (reception, distribuzione pasti, manutenzione e assistenza negli alloggi); nel supporto agli eventi (controllo dei biglietti, stand informativi); nelle attività sportive (sostegno agli atleti e agli ufficiali di gara, preparazione e manutenzione delle aree di gara) e nei servizi di traduzione e interpretariato. Varia anche la tipologia di impegno, a seconda della disponibilità: da subito e per tutto il 2013; sa settembre 2013 e durante l’evento oppure soltanto durante l’evento. La prima fase di raccolta delle adesioni si concluderà verso giugno. Molti dei volontari, infatti, dovranno essere formati per svolgere le mansioni a loro assegnate o, comunque, dovranno avere una preparazione di base sull’evento, che sarà curata dall’organizzazione. universiadi trentino 2013 fiemme predazzo winter universiade italy 2013 Universiadi Trentino 2013, volontari cercasi, il gazebo anche allo stadio del Fondo di Lago di Tesero

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>