Valle di Fiemme, diminuire il traffico del 30 %

Da il 11 marzo 2011

L’obiettivo è quello di ridurre il traffico del 30 per cento sulla statale 48 delle Dolomiti fra Cavalese e Tesero e addirittura del 75 per cento nel tratto di strada fra Tesero e Panchià. Queste sono le cifre contenute nel piano stralcio per la viabilità in Valle di Fiemme che la giunta provinciale ha approvato venerdì scorso e che ora dovrà essere sottoposto alle osservazioni delle amministrazioni comunali. Nel documento c’è un’analisi dei flussi veicolari da cui emergono picchi di 16.000 vetture in transito ogni giorno nel periodo di Natale e di 14.500 nel periodo di Ferragosto, con un traffico medio compreso tra i 7 e i 9 mila veicoli al giorno. Valle di Fiemme, diminuire il traffico del 30 % Ma nel piano – che prevede una serie di opere pubbliche, citate sul Trentino in edicola martedì, per spostare il traffico dalla statale 48 alla strada di fondovalle – viene analizzato anche l’uso delle infrastrutture: l’85 per cento degli spostamenti privati avviene all’interno della valle, mentre solo il 15 per cento si verifica con destinazioni (o partenze) esterne alla valle di Fiemme. Un dato che per il trasporto pubblico è meno estremo: in questo caso il 60 per cento degli spostamenti è interno alla valle. L’obiettivo della Provincia è quello di spostare il traffico verso la strada di fondo valle e di garantire i collegamenti tra i paesi con l’utilizzo di mezzi pubblici ecologici (il piano prevede l’acquisto di mezzi a idrogeno). Come termine la Provincia ha fissato il 2013, l’anno dei Mondiali di sci nordico in valle di Fiemme, ma è chiaro che non tutte le infrastrutture potranno essere realizzate entro quella scadenza. Certo non quelle più ambiziose come la circonvallazione di Cavalese da realizzare in un tunnel. Potrà invece essere organizzata la rete di trasporto pubblico nella parte alta della valle con l’ambizione di diventare “valle a traffico limitato”, un obiettivo già espresso dall’Azienda di promozione turistica.

Il Trentino

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi