Cornacci avanti tutta

Da il 17 ottobre 2014
CIMG2781

Ore 21 e il direttore di gara fischia l’inizio del macht dopo i rituali saluti tra le formazioni, Cornacci e Kickers, che nel “paladiamante” di Cavalese, presso l’istituto RosaBianca si sfidano nella terza giornata del campionato di C1 regionale.

Un’inizio di partita che vede le formazioni studiarsi e tenere ritmi molto sotto tono, i kickers tengono una difesa bassissima con la speranza di prendere la squadra di Mister Giacomelli sbilanciata, per un fantomatico pressing alto che sarebbe solo nocivo e in effetti non entrano in questo “sacco” i Cornacci, ma sapientemente alternano momenti di uscite per dar disturbo a momenti di stallo aspettando il passo falso degli ospiti.

Il circolo palla Cornacci è buono ma sterile nel terminale, al dodicesimo un rimpallo sul dischetto del tiro libero favorisce Teo Tomasi che di destro angola la palla alla destra del portero, che lascia sfilare a un nulla dal palo, altra cosa si verifica al 20′ mo con un rinvio dalla linea difensiva Cornacci, passaggio centrale e palla intercettata per il più ghiotto dei contropiedi che però si vanifica con palla che arriva lunga sul secondo palo difeso da Fabio “Moco”. I giocatori sono “duri” ma leali, ci sono contrasti sempre temprati, ma mai cattivi o volontari, il direttore concede 2 minuti di recupero per i 2 time-out concessi e poi manda i team ha riposo.

La ripresa inizia con ben altro ritmo,Cornacci con tutt’altra determinazione, il regime sale, i giri aumentano e in poco meno di 5 minuti Teo Tomasi anticipa sulla mediana il pivot avversario e si salta il laterale di destra con tiro che piega le mani al portero che nulla può se non raccogliere la pelota dalla rete, 1 a 0.

Ora Kickers in difficoltà, pur provando la reazione che però è sterile, perchè i cavalli nelle gambe dei Cornacci vanno al “galoppo”, quasi fossero in praterie del Missouri o Colorado, tanto che Wolly Delladio al 10′ salta, con in una mano il cilindro da mago e nell’altra la bacchetta, il laterale di destra e la mette comoda sul secondo palo, dove Italo Varesco la spara di sinistro sul secondo anello di giove, mentre un minuto dopo lo stesso Italo riesce a girarsi sul dischetto del tiro libero e con una puntazza raso palo sfiora il raddoppio. E’ nell’aria e al minuto 15 arriva il raddoppio al fine di un azione in velocità di prima tra Teo Tomasi che scarica a Wolly Delladio sulla sinistra che la mette sul secondo per l’accorrente Italo Varesco che non fallisce alla terza occasione in pochi minuti!! Un minuto dopo è il Dena Mattivi che ci prova sparando a lato da buona posizione, l’inerzia del macht ora è sponda verde-gialla in toto, e dopo poco arriva il gol di Marco “Monzo”.

I kickers sono sotto il treno merci che si è appena fermato sopra le loro casacche rosso-bianche, e non avendo reazione subisco le incursioni dei Cornacci, questa volta è “Tonno” Tonini che lanciato a rete, solo soletto viene però ipnotizzatto al momento di “punire” l’estremo bianco-rosso, un minuto più tardi è ancora il Dena che con quel pizzico di egoismo, da posizione defilata ci riprova a centrare il bersaglio, non servendo Ventura “Turlo” Davide che era pronto per il tap-in del 4° goal ed è solo rimandato il momento di gioia del capitano, perchè al minuto 20, viene lanciato su fascia destra da ottimo scavino di Monzo e scivola via al proprio marcatore, che non può fare altro che stenderlo prendendo il giallo sacrosanto, punizione presa in carico dallo stesso capitano che con un pò di fortuna tra una carambola e un rimpallo mette la palla in sacco per il 4 a 0. Nei minuti finali cè spazio anche per Siro Delladio e Samu Antonioli, under che con pazienza si ritagliano fette di mach, per poter dimostrare il loro valore a livello regionale, ed entrambi si comportano bene con alcuni scambi veloci e pericolosi per la retroguardia Kickers, ma non “fatali”, mentre il portero Cornacci Fabio “Moco” si ritaglia nel finale la soddisfazione di un tiro libero parato e un altro ipnotizza il pivot che spara sopra la traversa.

Dopo il pareggio della settimana scorsa per 1a1 con la più quotata Giaccahabitat (con gol di Italo V

aresco) , nella mega palestra di Gardolo, oggi arrivano i primi  3 punti del 2014 che fanno tenere il passo delle prime, il campionato è appena iniziato ma con 4 punti la Cornacci cè!

Salumi

Crestanello Christian

Questo articolo è stato letto 5410 volte!

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Ulteriori informazioni | Chiudi